Rinasce il Consorzio per la Tutela della DOC Malvasia delle Lipari e IGT Salina

 

E’ una giornata importante per i vini prodotti sulle isole Eolie. E’ infatti rinato il Consorzio per la Tutela della DOC Malvasia delle Lipari e IGT Salina, nuovo lo Statuto e nuove le cariche sociali.

L’idea di rivedere il consorzio con un nuovo statuto rispondente ai requisiti per il riconoscimento ministeriale nacque un anno fa, proprio durante il Malvasia Day (leggi qui). Proposito che, finalmente, ha preso forma oggi.

Obiettivo: valorizzare questo vino da meditazione unico e straordinario, la Malvasia delle Lipari, insieme ai vini IGT Salina. Nove le aziende aderenti (vedi sotto), subito due in più con Carlo Hauner e Cantina Colosi. A queste si aggiungeranno nei prossimi giorni altre aziende che hanno già dato il via libera.

Le principali cariche sociali sono state così rinnovate: Carlo Hauner (Presidente); Mauro Pollastri (Vice Presidente / Punta Aria), Marco Nicolosi Asmundo (Consigliere / Barone di Villagrande).

I vantaggi sono tanti. Innanzitutto la possibilità di accedere a fondi riservati; poi, poter esercitare attività di controllo sulla produzione della Malvasia garantendo un prodotto di sempre maggiore qualità. E, infatti, a giudicare dai numeri sembra raggiunta la cosiddetta quota “erga omnes”.

Ecco i nomi delle cantine aderenti:

– Carlo Hauner (nuovo socio)
– Punta Aria
– Tasca d’Almerita
– Barone di Villagrande
– Caravaglio
– Virgona
– Fenech
– Colosi (nuovo socio)
– Salvatore D’Amico

Si prospettano, dunque, anni intensi per questo prodotto eoliano di eccellenza. Il Consorzio non potrà che far conoscere meglio e con maggiore energia un vino unico ed inimitabile, espressione di un arcipelago unico al mondo.

I migliori Auguri da noi di Wineinsicily.com!

 

lipari_malvasia

Lipari – i vigneti e la vista di Tenuta di Castellaro

Scritto da