Vinitaly, la nuova data è dal 20 al 23 giugno

 

Sembra che la nuova data divulgata oggi – incrociamo le dita – sia quella definitiva. Dopo due (inevitabili) slittamenti, l’ente fieristico scaligero ha ufficializzato il nuovo calendario: il 54° Salone internazionale dei vini e distillati, quindi Vinitaly, Enolitech e Sol&Agrifood si terrà a Verona dal 20 al 23 giugno 2021, mentre “OperaWine 10th year anniversary” con Wine Spectator si terrà il giorno prima, il 19 giugno.

Necessario un riallineamento sulle informazioni mediche disponibili, anche in rapporto al calendario internazionale, un apposito sondaggio di mercato ha ulteriormente definito la migliore data.

Maurizio Danese

Maurizio Danese, Presidente di Veronafiere: “Il consiglio di amministrazione della Fiera ed i soci hanno fatto una scelta ponderata in base alle informazioni più attendibili in campo medico, considerando anche l’incoming di buyer extra europei. Stiamo inoltre lavorando con la Fondazione Arena che organizza la stagione lirica e la città di Verona per offrire ai nostri ospiti internazionali un’edizione imperdibile“.

Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiere: “Vinitaly con OperaWine e le rassegne concomitanti si svolgeranno in un contesto temporale in cui il governo avrà avuto il tempo di predisporre le procedure di ingresso dei buyer internazionali nel nostro Paese. Nello stesso tempo in Europa vi saranno altri eventi rivolti alla promozione del settore vinicolo. Si tratta di una decisione strategica e sinergica per consentire agli operatori del mercato e dell’informazione, soprattutto quelli provenienti da Asia e USA, che sono tra i principali visitatori delle nostre rassegne, di poter ottimizzare la loro partecipazione con un solo spostamento”.

www.vinitaly.com

Scritto da